Lo stemma del comune di Quartu Sant'Elena
Comune di Quartu Sant'Elena
Più grande Più piccolo Stampa Feed RSS
immagine di testata Torna alla home page
venerdž, 24 novembre 2017
Casa

Piani di recupero

Che cosa sono

Sono piani che consentono ai privati di operare nelle zone di recupero, ossia zone particolarmente degradate e necessitanti di opere di urbanizzazione primaria e secondaria indicate come tali dallo Strumento urbanistico generale.

 

A chi si rivolgono

Ai proprietari di immobili e di aree compresi nelle zone di recupero rappresentanti, in base all’imponibile catastale, la maggioranza assoluta del valore degli immobili interessati.

 

Dove rivolgersi
UFFICIO PROTOCOLLO GENERALE
via Cap. Eligio Porcu 141 - piano terra

 

Cliccare qui per conoscere orari e giorni di apertura al pubblico

 

SEGRETERIA AMMINISTRATIVA SETTORE URBANISTICA –UFFICIO PIANI DI LOTTIZZAZIONE

via Cap. Eligio Porcu 141 – settimo piano

tel. 070 8601 2217-2260

fax 070 8601 2218


Cliccare qui per conoscere orari e giorni di apertura al pubblico

 

Come si fa

Il privato che intende operare in una zona di recupero deve presentare all’amministrazione comunale una proposta di piano di recupero. Il piano deve essere accompagnato da uno schema di convenzione che preveda:

1) la cessione gratuita entro termini prestabiliti delle aree necessarie per le opere di urbanizzazione primaria, nonché la cessione gratuita delle aree necessarie per le opere di urbanizzazione secondaria;

2) l’assunzione, a carico del proprietario, degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione primaria e di una quota parte delle opere di urbanizzazione secondaria relative alla lottizzazione o di quelle opere che siano necessarie per allacciare la zona ai pubblici servizi;

3) i termini non superiori ai dieci anni entro i quali deve essere ultimata l’esecuzione delle opere di urbanizzazione primaria e della quota delle opere di urbanizzazione secondaria;

4) congrue garanzie finanziarie per l’adempimento degli obblighi derivanti dalla convenzione.

 

Il piano e lo schema di convenzione devono essere presentati presso l’Ufficio Protocollo Generale.

Se il piano è approvato, la realizzazione dello stesso diventa obbligatoria anche per i proprietari che non hanno sottoscritto la proposta e la relativa convenzione.

 

Normativa

Legge 1150/42

Legge 847/64

Legge 457/78

 

 
ultima modifica: 01-11-2010 00:00:00
ALBO PRETORIO
BANDI E CONCORSI
Sito conforme WCAG 1.0 WAI-AA Sito conforme alle linee guida sull'accessibilità (L. 4/2004)
Sito realizzato da acagliari.it