Lo stemma del comune di Quartu Sant'Elena
Comune di Quartu Sant'Elena
Più grande Più piccolo Stampa Feed RSS
immagine di testata Torna alla home page
venerdž, 24 novembre 2017
Ambiente

Punteruolo rosso

Le palme rappresentano un elemento importantissimo e caratterizzante, sotto il profilo storico e naturalistico, del nostro territorio, in special modo per quanto riguarda le zone costiere. Una specie in particolare, la palma nana (Chamaerops humilis), diffusa in tutta la costa occidentale dell'Italia ma comune soprattutto in Sardegna, Sicilia e Calabria è un tipico elemento della macchia mediterranea. Questa palma svolge un'importante funzione contro l'erosione e la desertificazione.

Questo straordinario patrimonio è attualmente minacciato dal punteruolo rosso (Rhynchophorus ferrugineus), un insetto originario dell’Asia meridionale e della Melanesia. Il punteruolo rosso è un parassita particolarmente aggressivo, in grado di portare in breve tempo alla morte gli esemplari di palma attaccati, e, sebbene prediliga altre specie, è potenzialmente dannoso anche per la palma nana. La sua presenza in Sardegna è stata riscontrata nel 2007 nei territori comunali di Barisardo, Tortolì e Cardedu e nel 2008 nei comuni di Pula e Capoterra, su palme del genere Phoenix spp., le cui specie sono fra le più suscettibili all'attacco del parassita. Al momento la diffusione del coleottero nel territorio della Provincia di Cagliari interessa una ventina di comuni in tutta l'area costiera (ad esclusione del Sarrabus), ed i comuni del basso Campidano e hinterland di Cagliari.
Sebbene il punteruolo rosso non sia ancora stabilmente insediato nella nostra isola (ad ottobre 2010 risulta ufficialmente presente in 2 province su otto, 13 comuni su 377), il diffondersi delle infestazioni metterebbe a rischio la presenza delle palme su tutto il territorio Regionale, e comporterebbe un incalcolabile danno economico, ambientale e paesaggistico.
Le strategie per combattere questo parassita sono molteplici, ma tutte richiedono l'individuazione degli esemplari già attaccati facilmente riconoscibili, nello stadio avanzato dell'infestazione, dalla perdita delle foglie più giovani che portano la chioma ad assumere una tipica conformazione ad ombrello aperto. E' assolutamente essenziale che i cittadini collaborino attivamente alla salvaguardia di questo straordinario patrimonio attraverso la cura delle palme presenti nelle aree private.
Gli interventi di profilassi generale a cui devono attenersi tutti i proprietari di palme, pubblici e privati, sono i seguenti:
·         eseguire accurate ispezioni periodiche su tutte le piante sensibili all’attacco del coleottero;
·         eseguire la potatura delle foglie e delle infiorescenze nel periodo invernale quando il volo degli adulti è limitato;
·         eliminare i residui della potatura;
·         evitare i tagli delle foglie verdi nei periodi in cui la temperatura è al di sopra dei 10°C, o se indispensabili, coprire e disinfettare le ferite in quanto la superficie di taglio è fortemente attrattiva nei confronti dell’insetto.
·         eseguire interventi fitosanitari localizzati nella parte apicale della pianta con prodotti chimici o microbiologici.
 
Contatti: 
Centro Provinciale Antinsetti.
Reparto Operativo Ufficio Disinfestazione
070-6066024   Fax 070-6066417
 
Settore Ambiente Comune di Quartu Sant'Elena
070 8604556  - 070 8604551
 
Per ulteriori informazioni:
Scheda informativa sul Punteruolo Rosso a cura del Servizio Antinsetti- UOC DISINFESTAZIONE E LABORATORIO ENTOMOLOGICO (SERVIZIO CERTIFICATO UNI EN ISO 9001:2008)
ultima modifica: 13-06-2014 11:26:35
ALBO PRETORIO
BANDI E CONCORSI
Sito conforme WCAG 1.0 WAI-AA Sito conforme alle linee guida sull'accessibilità (L. 4/2004)
Sito realizzato da acagliari.it