Lo stemma del comune di Quartu Sant'Elena
Comune di Quartu Sant'Elena
Più grande Più piccolo Stampa Feed RSS
immagine di testata Torna alla home page
domenica, 19 novembre 2017
Casa

Contributo canone di locazione

Che cos’è
È un sostegno economico erogato annualmente ad integrazione del reddito per il pagamento del canone di locazione di immobili destinati ad abitazione principale o esclusiva siti nel territorio del Comune. L’importo del contributo è calcolato sulla base del reddito del richiedente e dell’importo del canone di locazione.
Per ulteriori informazioni contattare esclusivamente il Settore Servizi sociali.

A chi si rivolge
Per poter usufruire del contributo occorre:
- essere residenti nel Comune di Quartu Sant’Elena da almeno due anni;
- avere un contratto di locazione regolarmente registrato;
- avere una situazione reddituale/patrimoniale del nucleo familiare che non superi determinati valori;
- non possedere immobili sul territorio nazionale.
 
Dove rivolgersi
SETTORE SERVIZI SOCIALI
via Cilea 19
tel. 070 8340 9705  fax: 070 8340 9710

Dove presentare la domanda
UFFICIO PROTOCOLLO GENERALE
via Cap. Eligio Porcu 141 - piano terra
 
 
Come si fa
La Regione Autonoma Sardegna trasmette ogni anno ai Comuni la circolare con cui autorizza l’apertura del bando relativo alla concessione dei contributi per il canone di locazione. Entro i termini indicati dal bando, occorre presentare presso l’Ufficio Protocollo Generale la domanda di contributo, completa dei documenti indicati più sotto.
Sulla base delle domande presentate viene pubblicata una graduatoria provvisoria dei beneficiari e degli esclusi. Nei quindici giorni successivi alla pubblicazione della graduatoria è possibile presentare ricorso amministrativo. Dopo le verifiche dei requisiti e dei ricorsi, operati gli eventuali reintegri/esclusioni, viene stilata una graduatoria definitiva. Il Comune procede poi alla liquidazione dei contributi dietro presentazione, da parte dei beneficiari, delle ricevute dei canoni di locazione pagati.
N.B.: Dal momento che la circolare con cui la Regione autorizza l’apertura del bando non viene emanata in data fissa, è opportuno che i cittadini interessati si informino presso gli uffici nei primi mesi di ogni anno.
 
Documentazione
Assieme al modulo di domanda deve essere presentata la documentazione indicata nel modulo stesso.

Normativa
Decreto Ministeriale 7 giugno 1999
Legge 431/98 art. 11 e norme regionali di attuazione
ultima modifica: 26-05-2011 12:05:10
ALBO PRETORIO
BANDI E CONCORSI
Sito conforme WCAG 1.0 WAI-AA Sito conforme alle linee guida sull'accessibilità (L. 4/2004)
Sito realizzato da acagliari.it