Lo stemma del comune di Quartu Sant'Elena
Comune di Quartu Sant'Elena
Più grande Più piccolo Stampa Feed RSS
immagine di testata Torna alla home page
giovedž, 6 agosto 2020
NOTIZIE

giovedž, 14 maggio 2020

ANCHE NEL 2020 A QUARTU SVENTOLA LA BANDIERA BLU

Il Poetto e Mari Pintau continuano a brillare nel panorama internazionale. Anche quest’anno infatti è arrivato per entrambi il riconoscimento della Bandiera Blu. E con esse, c’è anche il premio al porto di Marina di Capitana nella categoria approdi. La cerimonia di ufficializzazione è arrivata nella mattinata di oggi, in maniera inusuale a causa dell’emergenza Coronavirus, ovvero tramite una conferenza on line.

Il premio Bandiera Blu nasce nel 1987, nell’anno europeo dell’Ambiente. Oggi come ieri, l’obiettivo principale è sempre quello di promuovere la sostenibilità del territorio, in particolare nei Comuni rivieraschi. Il premio viene conferito in base alle verifiche di una giuria internazionale, cui ne succede un’altra nazionale, con la collaborazione di diversi enti, nonché dei Ministeri dell’Ambiente, della Cultura e del Turismo. Nella scelta delle spiagge aventi diritto si tiene conto di diverse indicazioni, tutte riassumibili in un’attenta e minuziosa cura dell’ambiente, ma non solo: si valuta infatti anche lo sforzo delle Amministrazioni, analizzando 32 diversi parametri nei servizi.

Durante la diretta Facebook della 34esima edizione, l’organizzazione non-governativa e no-profit danese Foundation for Environmental Education (FEE) ha annunciato i nomi delle 195 località italiane insignite della Bandiera Blu, con un saldo positivo di 12 nuovi ingressi, per 407 spiagge in totale. E la Sardegna quest’anno conferma il riconoscimento in tutti i 14 comuni già premiati l’anno scorso. Per Quartu è la conferma dello straordinario patrimonio ambientale.

ALBO PRETORIO
BANDI E CONCORSI
Sito conforme WCAG 1.0 WAI-AA Sito conforme alle linee guida sull'accessibilità (L. 4/2004)
Sito realizzato da acagliari.it